Un giorno di lutto per Punto a Capo Onlus


Patrizia e Pina
Patrizia e Pina

Vi scrivo, di sabato, con una profonda tristezza nel cuore. Abbiamo appreso oggi della prematura scomparsa di una socia che tanto ha fatto per la nostra Associazione: Pina Vicini.

In molti la ricorderete impegnata in Segreteria con Patrizia nella vecchia sede, sempre sorridente, solare, cordiale, gentile. Un’anima delicata che ci ha lasciato troppo presto e che, purtroppo, non sapevamo fosse malata gravemente.

L’ultima volta l’ho vista a settembre, quando suonò per sbaglio alla mia porta, pensando di suonare alla mia vicina. Era serena e sorridente come sempre, niente mi ha fatto pensare stesse male. E’ vero che quest’ultimo anno è stato particolarmente difficile per me, ma ora mi spiace non aver potuto passare con lei più tempo. Per quanto cerchiamo di fare, di stare vicini a tutti, non arriviamo mai e questo è un triste esempio di quanti non riusciamo a sostenere nel momento del bisogno. Se avessi saputo della malattia e della sua gravità, in qualche modo sia io che le altre socie, avremmo cercato di starle vicine, invece, persi nei problemi quotidiani, anche la telefonata che uno si ripromette sempre di fare passa in secondo piano, convinti, erroneamente, che domani ci sarà sempre tempo.

La storia di Pina, così fragile e generosa, ci ricorda che aspettare domani per dar voce ai sentimenti è sempre sbagliato, perché non è detto che poi quel domani ci sia davvero. E’ con rimpianto, dolore e sgomento che salutiamo Pina. Sottovoce, così come amava parlare lei. Nel nostro cuore e nella storia di Punto a Capo Onlus avrà sempre un posto privilegiato.

Ciao Pina, ti vorremo sempre bene, anche se non abbiamo fatto in tempo a dirtelo.

Quelli di voi che volessero partecipare ai funerali, questi si terranno lunedì 14 gennaio alle 15,00 presso la Chiesa di Santa Maria delle Grazie a Marino a Borgo Garibaldi.

Cesca

Previous CINE&PIZZA di oggi rimandato e nuova campagna di tesseramento 2013
Next Venerdì Cine&Pizza dedicato al Giorno della Memoria con LA CHIAVE DI SARA

2 Comments

  1. Patrizia Morgantini
    13 Gen 2013
    Rispondi

    Non ci posso pensare…. è possibile trovare un’amica e perderla in così breve tempo! Forse mi sbaglio, perché lei e così viva nel mio cuore ed io non ho nessuna intenzione di perderla.
    Nei miei ricordi avrò modo d’incontrarti ancora.. Ciao Pina!

  2. Ugo Onorati
    16 Gen 2013
    Rispondi

    Ricordo Pina. Mi dispiace per la prematura scomparsa di una persona che hai ben descritto con l’aggettivo: “solare”. Un commosso ricordo da parte mia e un saluto a tutti Voi. Ugo Onorati

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *