Donazioni a terzi


Massimiliano ed Iwona

Donazioni a terzi

DONAZIONI 2015-2017

NumeroDataBeneficiarioSommaDescrizione
1gennaio 2015OIPA VERONA50,00€Sostegno e cure per gattina di 2 mesi affetta da atassia cerebellare.
2ottobre 2016Cosa Gioia MarinoCorso di Taglio e CucitoCorso gratuito di taglio e cucito per una tutor ed una ragazza di Casa Gioia che si occupa del recupero di ragazze in situazioni di disagio, nell'ottica di una formazione lavorativa che garantisca una futura indipendenza economica.
3dicembre 2016Centro Tutela e Ricerca Fauna Esotica e Selvatica del Monte Adone20,00€ mensiliAdozione a distanza dei felini (5 tigri, 5 leoni e 1 lince) e dei procioni del centro.
4dicembre 2016Pangea Onlus25,00 €Un anno di alfabetizzazione a una bambina disabile indiana.
5dicembre 2016Pangea Onlus15,00€Un anno di scuola del linguaggio dei segni per una bambina sordomuta indiana.
7aprile 2017AVIS MARINOCondizionatoreDonazione di un condizionatore d'aria alla sede locale dell'Avis
8settembre 2017GUS, Gruppo Umana Solidarietà MarinoCorso di Taglio e CucitoCorso gratuito di taglio e cucito per due ragazze del GUS di Marino che si occupa della formazione e dell'integrazione dei rifugiati, nell'ottica di una formazione lavorativa che garantisca una futura indipendenza economica.
6ottobre 2017Associazione millemamme50,00 €Donazione

DONAZIONI 2013-2014

NumeroDataBeneficiarioSommaDescrizione
1febbraio 2013UNICEF210,00Campagna Italiana Orchidee
2novembre 2013ANNA SAPIA700,00Donazione per sostegno alle cure mediche
3febbraio 2014PANGEA ONLUS100,00Donazione per attività sostegno e formazione donne in India
4giugno 2014OIPA RAGUSA50,00Donazione per acquisto carrellino per cane mutilato.
5agosto 2014AISLA Associazione Italiana per la Lotta alla SLA50,00Ice Bucket Challenge
6settembre 2014Ahmed Barkhia50,00Donazione per Fundraising per operazione per correggere nanismo ipofisario
TOTALE1.160,00€

DONAZIONI 2012

NumeroBeneficiarioSommaDataDescrizione
1Massimiliano Contadini200,00gennaio 2012Massimiliano, a 36 anni, è rimasto vittima di un gravissimo incidente di cantiere, abbandonato moribondo davanti all'ospedale dal datore di lavoro, si è salvato per miracolo ma le sue capacità neurologiche sono state compromesse. E' iniziata la battaglia legale, con la Fillea Cgil, per vedere riconosciute tutele e diritti, ma nel frattempo non ha mezzi di sostentamento, visto che la sua compagna ha lavoretti saltuari.
2Massimiliano Contadini2.000,00marzo 2012Massimiliano, a 36 anni, è rimasto vittima di un gravissimo incidente di cantiere, abbandonato moribondo davanti all'ospedale dal datore di lavoro, si è salvato per miracolo ma le sue capacità neurologiche sono state compromesse. E' iniziata la battaglia legale, con la Fillea Cgil, per vedere riconosciute tutele e diritti, ma nel frattempo non ha mezzi di sostentamento, visto che la sua compagna ha lavoretti saltuari.
3Massimiliano Contadini400,00maggio 2012Massimiliano, a 36 anni, è rimasto vittima di un gravissimo incidente di cantiere, abbandonato moribondo davanti all'ospedale dal datore di lavoro, si è salvato per miracolo ma le sue capacità neurologiche sono state compromesse. E' iniziata la battaglia legale, con la Fillea Cgil, per vedere riconosciute tutele e diritti, ma nel frattempo non ha mezzi di sostentamento, visto che la sua compagna ha lavoretti saltuari.
TOTALE ANNUO2.400,00 €

DONAZIONI 2011

NumeroBeneficiarioSommaDataDescrizione
1Daniele Ermini550,00gennaio 2011Daniele è un bimbo affetto da una rara forma di autismo. Per le cure e la terapia bisogna portarlo all'estero.
2Caritas di Albano LazialePc + televisore 32"febbraio 2011Donazione di un PC da tavolo ed un televisore 32" alla Caritas di Albano Laziale per la Casa Famiglia di Torvaianica
3Associazione Donne di Cristallo100,00aprile 2011L'Associazione si occupa di aiutare donne che hanno subito maltrattamenti o vivono condizioni di disagio sociale. I fondi sono stati raccolti durante la sera della Festa della Donna.
4Figlie della Carità  e Congregazione della Missione di San Vincenzo de Paoli di Albano Laziale40,00aprile 2011Sostegno al progetto per la popolazione eritrea. il progetto prevede il sostentamento alimentare dei bambini in diversi villaggi.
5Massimiliano Contadini350,00agosto 2011Massimiliano, a 36 anni, è rimasto vittima di un gravissimo incidente di cantiere, abbandonato moribondo davanti all'ospedale dal datore di lavoro, si è salvato per miracolo ma le sue capacità  neurologiche sono state compromesse. E' iniziata la battaglia legale, con la Fillea Cgil, per vedere riconosciute tutele e diritti, ma nel frattempo non ha mezzi di sostentamento, visto che la sua compagna ha lavoretti saltuari.
6UNICEF1.060,00ottobre 2011Progetto di lotta alla mortalità  infantile in 8 paesi dell'Africa Centrale e Occidentale
TOTALE ANNUO2.100,00 €

Mercatino di Natale Etico, Equo ed Eco  a Castel Gandolfo, Città per la Pace.

Dal 5 dicembre 2009 al 06 gennaio 2010

L’Istituzione per la Gestione delle Attività Culturali del Comune di Castel Gandolfo, in collaborazione con l’Associazione Culturale E-volutionS  e la Pro Loco di Castel Gandolfo, ha organizzato NATALEtiQUO, il Mercatino di Natale Etico, Equo ed Eco che si è tenuto dal 5 dicembre 2009 al 06 gennaio 2010. Durante tale periodo si alterneranno vari espositori a seconda dei settori ai quali vengono dedicate delle giornate a tema.
In Piazza della Libertà, di fronte al Palazzo Papale del suggestivo Borgo di Castel Gandolfo, i visitatori hanno potuto trovare prodotti, servizi e articoli Artigianali, Bio logici, Equosolidali, Ecologici … proposte più etiche e solidali per un Natale più Sostenibile e per soddisfare le sempre maggiori esigenze delle persone e dei ConsumAttori di compiere Scelte di Vita più Consapevoli.

Il Mercatino era di natura itinerante. SETTORI del Mercatino Itinerante: Articoli Natalizi artigianali, Artigianato (con Materiale di Riciclo e non), articoli e prodotti Equo-solidali, Farmers’ Market/prodotti a KM 0, prodotti Bio logici e Bio dinamici, Prodotti Abruzzesi per sostenere la Regione colpita dal terremoto, Turismo Sostenibile, Casa Sostenibile e Bio-Edilizia, Benes sere e Estetica Naturale/bio-etica, Antichi Mestieri, Libri inerenti, Associazioni no-profit… Patrocinio nominale.

TUTTI PER DANIELE

Novembre 2010 – Aprile 2011

Punto a Capo Onlus ha raccolto i fondi per Daniele Ermini, un bimbo dolcissimo di 5 anni che a causa di una diagnosi di Disturbo Generalizzato dello Sviluppo ha bisogno di continue e costose cure in Italia, ma soprattutto all’estero. Raccolti e donati: 640,00 euro.

VEDI IL LINK DIRETTO

DONNE DI CRISTALLO

8 marzo 2011

Durante la Festa della Donna, le donne di Punto a Capo Onlus hanno raccolto fondi per finanziare lo Sportello Antiviolenza dell’Associazione Onlus Donne di Cristallo che opera nel sociale attraverso la creazione di uno sportello munito di centralino con operatrici e postazione internet operativo 24 ore per 365 giorni all’anno. Per raccogliere e scambiare testimonianze, esperienze, sulla violenza alle donne, per aiutare le donne in difficoltà e portare alla luce quanti piů dati e casi possibili, tutto realizzato in rete anche con strutture ed associazioni del territorio; con professionisti, per garantire sostegno ed assistenza immediati alle donne vittime di violenze fisiche, psicologiche, economiche, domestiche ,mobbing. Sito internet: www.donnedicristallo.it. Raccolti e donati: 100,00 euro.

CARITA’ E MISSIONE PRO ERITREA

Pasqua 2011

Donazione alle Figlie della Carità e Congregazione della Missione di San Vincenzo de Paoli di Albano Laziale, a sostegno del progetto per la popolazione eritrea. il progetto prevede il sostentamento alimentare dei bambini in diversi villaggi. Donati: 40,00 euro.

Massimiliano ed Iwona

MASSIMILIANO CONTADINI

Aprile 2011 – Gennaio 2012

Massimiliano Contadini è un ragazzo di 36 anni che ad ottobre 2010 è rimasto vittima di un gravissimo incidente di lavoro, dal quale si è salvato per miracolo, rimanendo fortemente menomato ed impossibilitato a lavorare. Con l’unico sostegno della compagna, Iwona, una ragazza straordinaria che però lavora solo saltuariamente, sta cercando, con l’aiuto della Fillea Cgil di avere le tutele che gli spettano per legge, visto che la ditta in cui lavorava lo abbandonò davanti all’ospedale credendolo morto e poi non l’ha assistito minimamente, lasciandolo solo al suo destino. Stiamo raccogliendo fondi per aiutare Massimiliano ed Iwona a sopravvivere (affitto, bollette, ecc.) almeno fino a quando non arriveranno i primi soldi dall’Inail. Per donare: via Paypal mettendo come causale ‘Donazione per Massimiliano Contadini’, via Bonifico con la stessa causale o direttamente in associazione. Vedi nella pagina PAGAMENTI come fare. 

Donati: 550,00 euro.

VEDI IL LINK DIRETTO