AIUTIAMO MASSIMILIANO A TORNARE A VIVERE!

AIUTIAMO MASSIMILIANO A TORNARE A VIVERE!

Hits: 2

Massimiliano e il suo cagnetto che gli tiene compagnia durante il giorno

AIUTIAMO MASSIMILIANO A TORNARE A VIVERE!

      •  1 AGOSTO 2011: primo bonifico effettuato a favore di Massimiliano, 350,00 euro
      • 2 gennaio 2012: secondo bonifico di 200,00 euro
      • 15 marzo 2012: terzo bonifico di 2.000,00 euro
      • TOTALE FINORA: 2.550,00 euro

Grazie a tutti soci, grazie a tutte le persone che hanno fatto un gesto meraviglioso per Massi e per me e scrivendo non posso nemmeno esprimere la mia gratitudine a tutti voi che non siete stati indifferenti ad una situazione nostra non voluta da nessuno, ma purtroppo è accaduta all’improvviso e per poter gestirla è dura.

E’ durissima, ma con l’aiuto di persone che come voi che avete sensibilità e un cuore enorme, comprensione e tutto il resto sarà possibile.

Ho tutto io da sola in mano per Massi che ora è inabile in tutto e il vostro è un gesto che non ho le parole per descrivere.

Sono capace a dire solo che è come se fosse che gli angeli davvero esistessero!

Vi ringrazio moltissimo per il vostro aiuto. Userò quei soldi per Massi, che ora in riabilitazione a Villa Sandra, per tutti suoi bisogni improvvisi, tipo la scheda per la televisione che bisogna pagare 20 euro 9 giorni, lui in clinica deve starci 3 mesi almeno e in questo modo non gli mancheranno i suoi programmi preferiti e poi per la sua dignità come essere umano si siede e fa colazione ogni tanto al bar della clinica.

Per il resto li comprerò il necessario: acqua e succhi di frutta, frutta ecc.

Grazie di cuore a tutti voi spero di poter venire di persona da voi per abbracciarvi e dire grazie guardandovi nei occhi tutti quanti!

Grazie ancora e buone ferie allora a tutti quanti, grazie da parte di Massi e mia, un mega abbraccio, più che abbraccio, ma le parole scritte su mail non possono esprimere la mia emozione, ma ancora vi dico grazie, grazie, grazie,

Grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeee!

Con affetto,

Iwona Starownik

LA STORIA DI MASSIMILIANO

Aprile – Dicembre 2011

Massimiliano Contadini è un ragazzo di 36 anni che ad ottobre 2010 ad Albano Laziale è rimasto vittima di un gravissimo incidente di lavoro, dal quale si è salvato per miracolo, rimanendo fortemente menomato ed impossibilitato a lavorare.

Con l’unico sostegno della compagna, Iwona, una ragazza straordinaria che però lavora solo saltuariamente, sta cercando, con l’aiuto della Fillea Cgil di avere le tutele che gli spettano per legge, visto che la ditta in cui lavorava lo abbandonò davanti all’ospedale credendolo morto e poi non l’ha assistito minimamente, lasciandolo solo al suo destino.

La Fillea ci ha segnalato il suo caso e stiamo cercando di dargli una mano. Qui potete leggere il Comunicato che lo riguardava: http://www.puntoacapo-international.com/archives/358

Stiamo raccogliendo fondi per aiutare Massimiliano ed Iwona a sopravvivere (affitto, bollette, ecc.) almeno fino a quando non arriveranno i primi soldi dall’Inail.

Per donare: via Paypal mettendo come causale ‘Donazione per Massimiliano Contadini’, via Bonifico con la stessa causale o direttamente in associazione.

Vedi nella pagina PAGAMENTI come fare.

Cesca, Massimiliano e Iwona al convegno Fillea per la sicurezza sui cantieri dove Massimiliano ha portato la sua testimonianza

Massimiliano ed Iwona

SPECIALE DI TV7 DI RAI1 SU MASSIMILIANO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *