Una richiesta d’aiuto urgentissima per far sopravvivere Punto a Capo Onlus

Una richiesta d’aiuto urgentissima per far sopravvivere Punto a Capo Onlus

4 Luglio 2014 3 Di puntoacapo

Articolo letto 2327 volte!

CHIUSURAAGGIORNAMENTO 8 LUGLIO 2014: abbiamo raggiunto e superato la quota minima di sopravvivenza dei 1.500,00 euro in poco più di 3 giorni e continuiamo a ricevere donazioni.

Ringrazio di cuore quanti ci stanno aiutando e supportando in questo momento, sia per le donazioni sia per le bellissime parole di incoraggiamento che ci state scrivendo e dicendo. Grazie di cuore a tutti voi!

Con estremo rammarico mi trovo, per un problema mio, a dovervi chiedere una donazione extra per l’Associazione che ci permetta di pagare affitto e bollette per i prossimi due mesi, altrimenti dovremo chiudere definitivamente l’associazione. 

Vi chiedo, quindi, di non abbandonarci e di sostenerci in questo momento di difficoltà, per riprendere a settembre una nuova stagione di corsi ed eventi.

Carissimi, ormai le vacanze sono iniziate un po’ per tutti, anche se l’Associazione quest’anno è dovuta andare in vacanza prima del tempo. Come molti di voi, soci e amici, ricorderanno, due anni fa vi abbiamo chiesto aiuto perché a causa dei ritardati pagamenti del Comune di Albano laziale per un progetto, ci trovavamo in bolletta.

Quest’anno siamo nella stessa situazione, ma stavolta la colpa è mia: infatti a causa del peggioramento delle mie condizioni di salute, quest’anno sono stata costretta ad annullare la maggior parte degli eventi di marzo e aprile e praticamente tutti quelli di maggio e giugno. Analogamente anche i corsi sono finiti prima, non solo i miei, ma anche quelli di Tedesco della nostra Silvia, anche in quel caso per problemi di salute.

Il problema è che quei corsi e quegli eventi ci sarebbero serviti a pagare l’affitto di agosto e settembre e ora siamo a serio rischio. Mi spiace non aver potuto tener fede agli impegni presi, ma come sanno bene soci ed amici che hanno frequentato l’associazione in questi mesi, io ce l’ho messa tutta e purtroppo non mi aspettavo un aggravamento della malattia, in specie perché avevo iniziato una terapia che sembrava funzionare. Ora sto ancora facendo accertamenti per capire qual è la situazione, ma come potete capire non potevo continuare con tutti gli impegni presi.

Anni fa, quando c’erano problemi di soldi, li ho messi io di tasca mia, ma avevo un lavoro. Adesso sono disoccupata da 1 anno e mezzo e anche Marco, quindi non possiamo proprio metterci noi soldi.

Quindi, con estremo rammarico mi trovo, per un problema mio, a dovervi chiedere una donazione extra per l’Associazione che ci permetta di pagare affitto e bollette per i prossimi due mesi, altrimenti dovremo chiudere definitivamente l’associazione  Abbiamo bisogno di circa 1.500 euro, basterebbero almeno 15 euro a socio o amico per consentirci di arrivare all’accredito del 5 per mille che dovrebbe arrivare a settembre.

Certo, se potete dare di più, ci aiuterete ad arrivare prima e più tranquillamente alla cifra, perché vi confesso che con questo pensiero non dormo la notte. Pensare che a causa di questa malattia, non solo mi sono precluse tante possibilità nella vita, ma il lavoro fatto con Punto a Capo Onlus in tanti anni può finire nel nulla da un momento all’altro, mi angoscia più delle mie condizioni di salute, perché in questo progetto ho investito tanto tempo, tanti soldi, tante speranze e vedere i risultati e sentire i vostri incoraggiamenti e i vostri complimenti, vedere la vostra entusiastica partecipazione mi ripaga di tutto.

Vi chiedo, quindi, di non abbandonarci e di sostenerci in questo momento di difficoltà, per riprendere a settembre una nuova stagione di corsi ed eventi.

Potete fare le vostre donazioni via Paypal se avete una carta di credito, debito o ricaricabile, via bonifico o a mano, contattandoci in privato. Le donazioni, ovviamente concorreranno alla ricevuta che rilasceremo a fine anno a chi ce la chiederà, per essere detratte dalla prossima Dichiarazione dei redditi.

E’ dura per me chiedere aiuto per questo problema, ma credo che voi tutti comprendiate che non mi era possibile prevedere questo repentino peggioramento della malattia e che comunque io ce l’ho messa tutta per mantenere quanti più eventi possibili in piedi. Più di questo, però, vi assicuro, non potevo fare.

Dateci ancora fiducia e dateci una mano. Il nostro futuro dipende direttamente da voi ora. Non ci abbandonate!

Cesca

FONDI RACCOLTI [olimometer_progress id=3]

FONDI TOTALI DA RACCOGLIERE [olimometer_target id=3]

FONDI MANCANTI [olimometer_remaining id=3]

PER CONTRIBUIRE CON BONIFICO

Associazione Punto a Capo
Banca di Credito Cooperativo San Barnaba di Marino
Conto n. 629400
IBAN IT16 Z0896421900000000629400
CIN Z

CAUSALE: DONAZIONE AFFITTO MESI ESTIVI

PER CONTRIBUIRE CON CARTA DI CREDITO, DEBITO O PREPAGATA:




PER CONTRIBUIRE IN CONTANTI: CONTATTATEMI 392 8349631. Per chi me lo sta chiedendo: la prossima settimana MARTEDI’ e GIOVEDi’ sarò in sede per i contributi in contanti dalle 10.30 alle 13.00.

Fateci sapere con un SMS al 392 8349631 o con una mail a amministrazione@puntoacapo.info se avete fatto la donazione. Vi aggiungeremo all’elenco qui di seguito per ringraziarvi pubblicamente.

DONAZIONI PERVENUTE:

[table id=6 /]